Cos’è il fotoinvecchiamento cutaneo?

Il fotoinvecchiamento cutaneo è l’effetto dell’esposizione solare sulla pelle. I raggi ultravioletti del sole provocano la formazione di radicali liberi che determinano danni alle cellule del derma (fibroblasti).

La conseguenza diretta è rappresentata dall’alterazione della produzione di collagene, elastina ed acido ialuronico nella pelle. Tutto ciò, può comportare la formazione di macchie cutanee – dette ipercromie cutanee – causate da un accumulo di melanina in determinate zone della cute.

Quali sono i migliori trattamenti per prevenire e contrastare il fotoinvecchiamento?

Per contrastare i danni provocati dall’esposizione al sole della pelle si consigliano i seguenti trattamenti:

  • Filler all’acido ialuronico (trattamento antietà per riempire le rughe);
  • Rivitalizzazione cutanea con dermapen, dermaroller o micro iniezioni di acido ialuronico e vitamine (particolarmente indicati per contrastare gli effetti dell’invecchiamento cutaneo, in quanto permettono di riequilibrare la produzione di collagene, acido ialuronico ed elastina);
  • Peeling specifici o laser q-switch di ultima generazione con impulsi speciali detti picosecondi (particolarmente indicati per la riduzione e cancellazione delle macchie cutanee).

L’effetto di tali trattamenti consente alla cute di acquisire un aspetto più fresco, idratato ed elastico… un vero e proprio ringiovanimento.

Per valutare le caratteristiche cutanee ed il trattamento maggiormente indicato è sempre consigliabile sottoporsi ad una visita accurata con un medico specialista.

Dott. Fabio Torsello

Medicina Estetica e Chirurgia Plastica

Prenota un appuntamento con il dottore, visita il sito SaluteIn Milano.

Se non sei di Milano puoi contattare il dott. Torsello direttamente da casa tua! Approfitta dell’innovativo servizio di telemedicina: prenota il tuo video consulto e visita il sito VideoHealth!