fbpx
Ricerca
Avanzata
  1. Casa
  2. Migliora la tua postura con questi 5 consigli
Migliora la tua postura con questi 5 consigli

Migliora la tua postura con questi 5 consigli

  • 9 December 2021
  • 0 Mi piace
  • 225 visualizzazioni
  • 0 commenti

Assumere e mantenere una corretta postura è senza dubbio indispensabile per la salute della colonna vertebrale. Tuttavia, tronco dritto e testa alta contribuiscono anche a ridurre gli episodi di cefalea, migliorando la qualità della concentrazione, del sonno e ottimizzando il benessere di muscoli e articolazioni.

Cerchiamo di approfondire meglio l’argomento…

Cosa comporta una postura scorretta?

Una postura scorretta non ha conseguenze negative solo sulla schiena e l’area cervicale ma può interessare anche diversi organi. La compressione anomala dello stomaco può, infatti, causare problemi di digestione provocando fastidiosi bruciori e costipazione. Lo schiacciamento del diaframma, inoltre, rende difficoltoso il respiro e il ridotto apporto di ossigeno al cervello potrebbe causare confusione mentale e stanchezza.

5 consigli per una postura corretta

L’approccio verso una postura corretta deve essere graduale. Per iniziare segui questi 5 suggerimenti:

  1. sforzati di mantenere la schiena ben dritta, le spalle aperte, rilassate e non incurvate. I lobi delle orecchie devono essere in linea con le spalle. Diversamente, potresti iniziare ad avvertire un fastidioso mal di testa.
  2. Da seduto, mantieni i piedi ben poggiati a terra oppure utilizza un supporto come un buon poggiapiedi.
  3. Se trascorri molto tempo alla scrivania, concediti una pausa ogni 20-30 minuti e approfittane per fare qualche passo.
  4. Rilassa i muscoli con dei semplici esercizi di allungamento, senza l’ausilio di attrezzi. Quando inizi ad avvertire della tensione a livello cervicale piega lentamente la testa prima a destra e poi a sinistra; se il dolore persiste, prova ad avvicinare scapole e gomiti dietro la schiena.
  5. Dormire da supini (a pancia in sù) è una buona abitudine. Aiuta a distendere la schiena e ad alleviare le tensioni muscolari.
    Diversamente, a pancia in giù, rischi di esercitare un’eccessiva pressione a livello lombare o cervicale, aumentando il dolore.

A chi rivolgersi?

Mantenere una postura corretta non solo aiuta a ridurre e controllare le sensazioni dolorose, ma anche a migliorare l’autostima. Spalle strette e schiena curva sono spesso associate a insicurezza, a disinteresse e a scarsa consapevolezza delle proprie capacità. Il tempo e la costanza potranno aiutare a migliorare la condizione ma se ciò non dovesse bastare, rivolgiti a fisioterapisti esperti.

Sapranno indirizzarti alla ginnastica posturale aiutandoti a migliorare l’elasticità e la tonicità dei muscoli, a recuperare la forza e la resistenza muscolare, nonché a mantenere una posizione corretta sia in piedi che da seduto, oltre che facilitare la gestione dello stress.

Rivolgiti ai professionisti di Salutein Milano

  • Condividere: